Garanzia sui prodotti

I prodotti venduti dal fornitore sono garantiti per due anni per i clienti privati ed uno per i titolari di p.Iva, dalla data dell’acquisto. Tale servizio viene direttamente fornito dalle case produttrici per alcuni prodotti, oppure dal fornitore per altri. Per sapere da chi è fornito il servizio assistenza per i prodotti in garanzia è possibile chiederlo alla ns. Assistenza Clienti.

Nel caso in cui, entro due anni dalla consegna della merce acquistata, si manifestino difetti di conformità rispetto al contratto da considerarsi già presenti al momento della consegna, il cliente/consumatore, ha diritto di rivolgersi al fornitore richiedendo la riparazione o la sostituzione del bene. Se il rimedio richiesto è oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro, il fornitore propone al cliente/consumatore l’altro rimedio. Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti condizioni:

a) la riparazione o la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose;

b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo;

c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha recato notevoli inconvenienti al consumatore. Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell’uso del bene.

E’ onere, tuttavia, del consumatore provare che si tratti di un difetto di conformità esistente al momento della conclusione del contratto, a meno ché lo stesso non si manifesti entro sei mesi dalla consegna. La denunzia del vizio deve essere fatta entro due mesi dalla scoperta, a pena di decadenza. Ove sia ravvisabile una responsabilità del fornitore il consumatore, previa imprescindibile comunicazione del codice di rientro, provvederà all’invio al venditore del prodotto per la verifica da effettuarsi nel relativo centro assistenza utilizzato dal venditore. Nel caso in cui venga riscontrato il vizio lamentato Il fornitore provvederà ad eseguire, in un congruo termine, il rimedio concordato nonché all’accredito delle spese di spedizione sostenute ad eccezione di quelle per servizi non ordinari. Il fornitore si riserva la facoltà di addebitare al cliente le eventuali spese sostenute (con un minimo di 15 euro iva inclusa) per la verifica del prodotto e per la spedizione dello stesso, qualora esso risultasse integro e funzionante ovvero privo del difetto di conformità lamentato e riferibile alla data della consegna, differentemente da quanto dichiarato dal cliente.

I costi di spedizione del prodotto in garanzia dal Ciente verso il Fornitore sono a carico del Cliente, i costi della spedizione del prodotto riparato/sostituito al Cliente sono a carico del Fornitore. Nel caso in cui il prodotto, una volta verificato, non presenti i requisiti per accedere alla garanzia o qualora il difetto indicato dal Cliente non dovesse essere riscontrato dal centro tecnico autorizzato, il Cliente dovrà sostenere gli eventuali costi dell'intervento tecnico, quantificabili in € 15,50 + Iva più le spese di trasporto. Se entro 60gg dalla comunicazione il cliente non avrà provveduto al pagamento o al ritiro del prodotto difettoso, esso sarà distrutto.